Carlo Bordoni – Stato di paura (2017)

Epub
La paura è, in termini crescenti, uno dei tratti caratteristici delle moderne società globalizzate. Carlo Bordoni, in un serrato confronto con la visione baumaniana della “società liquida”, analizza la fenomenologia e gli effetti di tale sentimento collettivo sul tessuto connettivo della contemporaneità. La dissoluzione dell’ottimismo che aveva dominato gli ultimi anni del Novecento, sull’onda della crisi del ceto medio e degli effetti di lunga durata dei nuovi assetti mondiali dei traffici e degli scambi, ha lasciato spazio a molteplici forme di paura: dell’invasione, dell’esclusione, dell’alterità, a vere e proprie forme di nostalgia per le società “solide”, e, addirittura, per le società autoritarie, viste come maggiormente in grado di garantire la sicurezza e la stabilità. Il libro si interroga dunque sulla possibilità di trovare una via per superare lo “stato di paura” senza per questo ritornare al passato.
AUGURI A TUTTI PER UN SERENO NATALE
Loading...