James Howard – Rapido per l’inferno (1965)

Epub
Rinunciare a qualunque identità, rinunciare ad avere una casa, una famiglia, un lavoro. Trovare nell’assoluta anonimità, nell’esistenza del così detto barbone, una specie di Nirvana, sembra facile, ma non lo è poi tanto. Se ne rende conto Michael Gavin il giorno in cui, lacero e affamato, cede alla tentazione che il destino gli mette a portata di mano. Uno sconosciuto, evidentemente facoltoso, muore sotto i suoi occhi. Più per sfuggire alla guardina che lo aspetta per aver violato il divieto di rifugiarsi in una grande stazione, che non per avidità di soldi, Michael intasca il portafoglio del defunto, poi indossa il suo soprabito e, per così dire, la sua identità. Rieccolo con un nome e un cognome, intento a prendere il posto dell’altro in una lussuosa cabina di un treno che lo porta verso l’ignoto. Soltanto quando apre la valigia, che si è preso insieme col resto, si accorge di essere diventato un pericoloso personaggio, un killer di professione. E si rende conto che sarebbe il momento o mai più per fare macchina indietro. Ma oramai è troppo tardi. La morte bussa già alla sua porta.
Loading...